Traghetti Civitavecchia – Olbia

I traghetti che effettuano la tratta Civitavecchia – Olbia appartengono alle compagnie marittime Moby Lines, Tirrenia e Grimaldi Lines, che operano nel settore del trasporto passeggeri e veicoli da diverso tempo, garantendo sicurezza e qualità di navigazione. Per confrontare le offerte promosse nel corso dell’anno da questi gruppi e da diversi altri affidati a Traghettifacile.it, dove con alcuni semplici passaggi è possibile individuare la tariffa di viaggio migliore per le proprie esigenze di budget e di viaggio. Per effettuare una vacanza all’insegna dell’allegria e della tranquillità in uno dei posti più belli del mondo, ovvero la Sardegna, il mondo migliore è sicuramente raggiungere l’isola senza traumi e senza troppe tribolazioni. Le navi veloci sono sicuramente la soluzione migliore perché uniscono il comfort del viaggio, la bellezza del mare e la rapidità della traversata. In questo modo è possibile arrivare a destinazione ed iniziare la propria avventura nel territorio sardo nel migliore dei modi, senza attese e trasferimenti estenuanti. Viaggiare in traghetto, infatti, permette ai passeggeri di assaporare fin da subito le meraviglie che questo luogo incantato ha da offrire: le acque incontaminate e turchesi, i fondali popolati di specie marine rare ed affascinanti ed i paesaggi da cartolina che si aprono all’orizzonte.

Servizio traghetti Sardegna a cura di Traghettilines

Offerte Traghetti Civitavecchia – Olbia low cost

Il vantaggio principale di prenotare i biglietti dei traghetti per Civitavecchia – Olbia su Traghettifacile.it è sicuramente quello di poter confrontare le tariffe proposte dalle compagnie di navigazione specializzate in questa precisa tratta di percorrenza, al fine di individuare il prezzo migliore. Tuttavia, nel corso dell’anno i costi possono subire delle variazioni, anche drastiche, grazie ad una serie di offerte che vengono proposte dai gruppi marittimi per incentivare la prenotazione in anticipo dei biglietti per le navi veloci. Si tratta effettivamente di un grande vantaggio per tutti coloro che hanno intenzione di visitare la Sardegna e tutte le sue incredibili attrattive, senza però spendere una fortuna. Del resto, riservare diversi mesi prima i posti sulle imbarcazioni dirette ad Olbia, o verso altri porti della Sardegna, garantisce una maggiore disponibilità delle navi e la possibilità di individuare la soluzione di viaggio più adatta alle proprie esigenze, senza dover scendere a compromessi, a causa della massiccia richiesta turistica, che si manifesta soprattutto in corrispondenza dei mesi caldi. Il sito Traghettifacile.it, infatti, mostra anche tutti i percorsi alternativi a quelli attuati dai traghetti che percorrono la tratta Civitavecchia – Olbia, al fine di fornire un’idea quanto più possibile completa delle opportunità di trasporto a cui poter fare riferimento. Viaggiare è certamente importante, perché permette di entrare in contatto con realtà diverse e meravigliose, che contribuiscono a formare e ad arricchire il proprio bagaglio personale. Tuttavia, è bene farlo nel miglior modo possibile, acquistando biglietti low cost per la rotta desiderata, preservando parte del budget per altri aspetti della vacanza.

Come prenotare online un traghetto Civitavecchia – Olbia

traghettilines
Le prenotazioni dei biglietti per le navi veloci dirette ad Olbia e con partenza da Civitavecchia, effettuate su Traghettifacile.it, sono rapide, precise e sicure. Per usufruire di incredibili offerte proposte dalle varie compagnie di navigazione, infatti, basta inserire i dati relativi al viaggio via mare che si intendere compiere, ovvero data di partenza e/o di arrivo, la tratta privilegiata ed attendere le soluzioni disponibili. Naturalmente, come si può ben immaginare, prima si prenota, maggiori sono le possibilità di risparmiare, poiché la maggior parte delle promozioni e degli sconti vengono effettuate durante l’inverno od i mesi più freddi, ovvero nel momento in cui le richieste di trasporto passeggeri e veicoli tendono a diminuire a causa della riduzione del turismo di massa, che affolla proprio nei periodi più caldi la Sardegna. Inoltre, si sconsiglia di effettuare l’acquisto dei tickets attraverso le agenzie od i tour operator che si occupano del settore delle prenotazioni, poiché applicano al costo di base dei traghetti anche delle spese di commissione, che in alcuni casi possono rivelarsi anche esose e possono stravolgere l’intero budget della vacanza prevista. Online, invece, non sono previsti costi aggiuntivi, ma anzi è possibile essere aggiornati costantemente sulle offerte disponibili, così da limitare i costi delle traversate.

A seguito dell’acquisto dei biglietti per le navi veloci che dal porto di Civitavecchia muovo alla volta di uno degli scali più importanti della Sardegna, ovvero Olbia, è fondamentale informarsi in merito agli orari previsti dalle flotte dei gruppi di navigazione per effettuare l’imbarco dei passeggeri e dei veicoli. Solitamente, per i passeggeri sprovvisti di mezzi di trasporto, le operazioni per salire a bordo sono rapide, e non richiedono più di 30-40 minuti di attesa, mentre in caso di vettura, camper, moto o roulotte appresso è bene presentarsi al traghetto almeno 90 minuti prima. Tuttavia, il tempo può accorciarsi od aumentare, a seconda delle dimensioni e della capienza dell’imbarcazione e delle necessità della compagnia marittima. Vi sono, infatti, delle navi veloci che sono in grado di contenere fino a 700 veicoli e che necessitano di numerose operazioni di sistemazione e di organizzazione dei mezzi al loro interno, che vengono dirette da un personale competente e sempre pronto a fare fronte alle richieste dei passeggeri. Una volta depositato il mezzo di trasporto, è bene ricordare il ponte in cui è situato, così da facilitare le operazioni di sbarco successive e prendere posto presso le sale dotate di poltrone o richiedere le chiavi delle cabine prenotate, rivolgendosi alla reception. Durante la traversata non è possibile avere alcun tipo di accesso ad i propri veicoli in sosta all’interno delle imbarcazioni, a meno che non si abbia deciso di fare ricorso alla formula Camping on board, che permette di rimanere nei camper o nelle roulotte durante il trasferimento  presso l’isola. Gli amanti degli animali, nella maggior parte dei casi, possono portare con sé il proprio amico a quattro zampe, usufruendo delle sistemazioni appositamente pensate e purché vegano rispettate alcune semplici regole in grado di garantire la convivenza con gli altri ospiti a bordo dei traghetti.

Tutte le destinazioni

traghettilines