Traghetti Piombino – Olbia

Su Traghettifacile.it è possibile prenotare ed acquistare i biglietti per i traghetti che effettuano le principali rotte marittime verso la Sardegna, come la tratta Piombino – Olbia, che è molto gettonata, in particolar modo durante la stagione estiva, quando l’isola viene presa d’assalto dai turisti. Il motore di ricerca presente nel sito, infatti, consente di confrontare le tariffe di viaggio promosse dalle varie compagnie di navigazione che percorrono questa linea marittima, ma anche di valutare orari, imbarcazioni, disponibilità a bordo e tratte alternative, al fine di individuare la soluzione di viaggio migliore. Dunque, inserisci la data di partenza e di arrivo ed una rotta di percorrenza e clicca Cerca. A seguito della ricerca effettuata dal sito potrai valutare tutte le proposte di transfer, al fine di acquistare i biglietti per le navi veloci che effettuano il percorso marittimo desiderato, nonché individuare altre possibili alternative, che potrebbero dimostrarsi vincenti. L’importante, in caso di traghetti, è agire in anticipo, prenotando il prima possibile il proprio posto e quello del proprio veicolo  a bordo di una nave che effettua lo scalo prescelto. Chi prima arriva, infatti, più risparmia, poiché può valutare con attenzione le promozioni effettuate dai diversi gruppi di navigazione che vengono promosse con regolarità nel corso dell’anno.

Servizio traghetti Sardegna a cura di Traghettilines

Offerte Traghetti Piombino – Olbia low cost

La tratta Piombino – Olbia, che viene effettuata attualmente esclusivamente dal gruppo Moby Lines, consente di collegare l’Italia alla Sardegna, che è una delle isole del Mediterraneo che ogni anno attira migliaia di turisti, provenienti non solo dal Bel Paese, ma anche dall’intero globo. La frequenza e la durata di navigazione di questa rotta estremamente gettonata possono variare in base alla stagione ed alla richiesta dei vacanzieri. Generalmente le tratte tendono ad intensificarsi durante i mesi estivi, ovvero quando si registrano maggiori spostamenti verso questo incredibile angolo di paradiso italiano. Per tale ragione, si consiglia di provvedere alla prenotazione dei traghetti o delle navi veloci, che muovono verso Olbia, o qualunque altro porto sardo, durante i mesi più freddi, ossia quando le compagnie di navigazione tendono a fare maggiori sconti ed offerte.  Affidarsi alle agenzie turistiche od ai tour operator per l’acquisto dei biglietti non è effettivamente il modo migliore per risparmiare, perché tali realtà applicano al costo di base previsto per i traghetti delle commissioni, che però non fanno che aumentare il budget designato per la vacanza. Diverse persone, inoltre, pensano che sia possibile acquistare direttamente i biglietti per i traghetti diretti ad Olbia, o verso altri scali sardi, presso le biglietterie dei porti. In realtà, così facendo, oltre a pagare i tickets a prezzo pieno, si corre anche il rischio di trovare le navi congestionate, ovvero non in grado di ospitare, non solo i veicoli, ma anche gli stessi passeggeri. Dunque, per risparmiare veramente sul costo dei biglietti per i traghetti che compiono le tratte più importanti della Sardegna, ed in generale del Mediterraneo, è bene affidarsi a Traghettifacile.it e riservare per tempo i posti, approfittando delle offerte low cost che i gruppi di navigazione attuano nel corso dell’anno.

Come prenotare online un traghetto Piombino – Olbia

traghettilines
In passato si sentiva la necessità di doversi affidare ad agenzie turistiche od ai tour operator per la prenotazione e l’acquisto di biglietti per i traghetti che prestavano servizio nel Mediterraneo. Attualmente, invece, è possibile provvedere a tali esigenze online, in totale autonomia. Un sito estremamente utile in tal senso è Traghettifacile.it, poiché consente non solo di acquistare i biglietti per le tratte desiderate, ma anche di farlo al miglior prezzo possibile, confrontando le tariffe delle diverse compagnie marittime. Del resto il sistema di prenotazione è estremamente facile da utilizzare, poiché non prevede procedure complicate, bensì pochi e semplici passaggi. Per dare inizio alla ricerca, infatti, basta inserire le date di partenza e di ritorno, la tratta da percorrere e cliccare Cerca. Dopo pochi secondi, l’utente può visionare numerose proposte di viaggio, anche alternative a quelle selezionate, così da attuare una scelta consapevole e sicura in merito alla propria vacanza. É sempre meglio prenotare anche il viaggio di ritorno, in modo da non rischiare di non trovare più posti per sé e per i propri veicoli.
Per quanto riguarda la traversata è importate tenere in considerazione, che se si viaggia con un veicolo al seguito, è meglio presentarsi almeno 90 minuti prima dell’orario indicato sul biglietto per la partenza, mentre se si viaggia in totale autonomia i tempi si riducono di quasi un’ora. In tal caso, infatti, è bene raggiungere l’imbarco all’incirca 30-40 minuti prima, così da fare il check-in con più agio e non creare troppo ingorgo. Durante i periodi più caldi i gruppi marittimi, che mettono a disposizione le flotte per percorrere le tratte del Mediterraneo, tendono ad applicare i regolamenti con maggiore rigidità così da non lasciare i passeggeri troppo tempo al caldo e permettere un buon deflusso. Per quanto riguarda i mezzi di trasporto che devono essere posizionati nelle stive delle navi, è bene ricordare che prima dell’acquisto dei biglietti è necessario verificare la disponibilità dei garage delle imbarcazioni e le dimensioni dei veicoli, al fine di non riscontrare problemi in fase di imbarco, che potrebbero comportare multe o, addirittura, il divieto di trasporto del mezzo. Nell’arco di tempo necessario per le traversate, per garantire la sicurezza dei passeggeri, è assolutamente vietato accedere ai garage e, quindi, alle vetture parcheggiate. Solo poco prima dello sbarco, gli autisti designati possono mettersi alla guida dei veicoli, rispettando le istruzioni degli addetti ai lavori. I documenti sono un altro punto da valutare, poiché, a differenza di quello che pensano molte persone, oltre ai biglietti, è necessario avere sempre a porta di mano la carta d’imbarco ed un documento d’identità in corso di validità, che deve essere mostrato al check-in ed, all’occorrenza, al personale di bordo, per eventuali controlli.

Tutte le destinazioni

traghettilines