Traghetti Genova – Palermo

Acquistare i biglietti per la tratta Genova – Palermo non è mai stato così facile e veloce. Grazie a Traghettifacile.it, infatti, è possibile prenotare online i traghetti e le navi veloci che dal porto ligure si muovono verso quello siciliano, senza dover fare riferimento alle agenzie turistiche o ai tour operator che richiedono commissioni piuttosto elevate per questo tipo di servizio. Il vantaggio di tale sito, infatti, è proprio quello di poter agire in totale autonomia, evitando costi aggiuntivi, che rischiano di compromettere il budget prefissato per un eventuale viaggio. Ma non solo: Traghettifacile.it mette a confronto le tariffe delle diverse compagnie di navigazione che percorrono tale tratto del Mar Mediterraneo, al fine di individuare la soluzione di trasporto via mare migliore per le proprie possibilità di spesa, ma anche di approfittare di incredibili e vantaggiose offerte, che vengono proposte durante il corso dell’anno.

Servizio traghetti Sicilia a cura di Traghettilines

Offerte Traghetti Genova – Palermo low cost

La tratta Genova – Palermo viene servita, ormai da diversi anni, dalle imbarcazioni del gruppo Grandi Navi Veloci, che consentono di raggiungere rapidamente ed in maniera confortevole la Sicilia e le sue magnifiche suggestioni. Questa terra, infatti, è da sempre un’importante meta per i viaggiatori di tutto il mondo, perché è ricca di fascino e di incredibili meraviglie naturalistiche ed artistiche, che non aspettano altro di essere esplorate. Raggiungere questo piccolo, ma incredibile angolo di paradiso terreste, è possibile in diversi modi, ma nessuno consente di godere del viaggio fin dalla fase del trasporto, come le navi veloci od i traghetti, che ogni giorno puntano verso Palermo, e gli altri importanti scali marittimi siciliani. Tali mezzi, infatti, non sono solamente comodi e rapidi, ma permettono di risparmiare, poiché le compagnie di navigazione che mettono a disposizione tali imbarcazioni propongono durante l’anno una serie di promozioni che consentono di abbassare, a volte anche radicalmente, le spese di trasporto. Per valutare tutte le promozioni relative ai traghetti che prestano servizio in questo tratto di Mediterraneo è possibile fare ricorso a Traghettifacile.it, dove grazie a poche ed intuitive operazioni, è possibile confrontare i prezzi delle navi veloci dirette a Palermo, ma anche essere resi partecipi di importanti sconti. Tuttavia, per approfittare di tali considerevoli offerte è importante prenotare per tempo, ovvero non aspettare di arrivare a ridosso della data di partenza, quando le probabilità di individuare delle promozioni su misura per la propria tratta risultano abbastanza scarse. Solitamente, il periodo migliore per acquistare i biglietti per le navi veloci che fanno spola tra il porto di Genova e quello di Palermo è quello invernale, in cui si registra un significativo abbassamento delle richieste di spostamento via mare da parte dei turisti e dei vacanzieri. Tuttavia, grazie a Traghettifacile.it è possibile tenere sottocontrollo gli sconti promossi dalle compagnie durante tutto l’anno, senza dover fare riferimento ad agenzie che, per tale servizio, richiedono il pagamento di una commissione.

Come prenotare online un traghetto Genova – Palermo

traghettilines
Prenotare online i traghetti e le navi veloci che da Genova si muovono alla volta del porto di Palermo non è difficile, ma al contrario può essere divertente, grazie a Traghettifacile.it, poiché con pochi e semplici passaggi si ha la possibilità di individuare la soluzione di trasporto passeggeri e veicoli più adatta al proprio budget di spesa, ma anche alla propria idea di viaggio. Non serve, dunque, addentrarsi in un sistema complicato ed articolato per acquistare i biglietti per la tratta Genova – Palermo, o per qualsiasi altra rotta, ma basta affidarsi a tale sito, per riservare, in pochi minuti, i posti passeggeri e veicoli necessari per rendere la propria vacanza indimenticabile. Semplicemente inserendo il porto di partenza e di arrivo (la tratta) e le date di andata e di ritorno, in cui effettuare le traversate, è possibile avere informazioni relative ad orari, rotte, navi, porti, disponibilità e capienza delle imbarcazioni prescelte per il trasporto via mare.

Al termine delle operazioni di acquisto, il passo successivo da attuare è quello di informarsi sulle tempistiche di imbarco previste dalle varie compagnie che effettuano la tratta Genova Palermo. Può sembrare, di primo acchito, inutile, ma, in realtà, è fondamentale per effettuare tutto con calma e senza stress. Infatti, alcune navi possono avere una capienza tale (700 posti auto) da richiedere almeno 2 ore per completare le manovre di carico dei veicoli da trasportare sul territorio siciliano. Dando una stima approssimativa, si può dire che i passeggeri sprovvisti di vetture devono presentarsi all’imbarco 30-40 minuti prima della partenza, mentre quelli che voglio imbarcare un mezzo di trasporto da poter utilizzare per effettuare gli spostamenti lungo la costa siciliana o nell’entroterra, devono arrivare prima. In questo caso, quindi, si parla di circa 90 minuti in anticipo rispetto all’orario previsto per la partenza. In fase di prenotazione una cosa importante da valutare sono le dimensioni dei veicoli, poiché gli spazi delle imbarcazioni che si dirigono verso Palermo, hanno spesso spazi ben definiti presso le stive, per tanto riportare misure sbagliate potrebbe comportare multe salate al momento dell’imbarco o, peggio, l’impossibilità di caricare il proprio veicolo sulla nave. Esistono poi delle regole precise anche per la fase di traversata: una delle più importanti è quella di non accedere ai garage, a meno che non si siano prenotati dei biglietti con la formula Camping on board, che consente la permanenza dei passeggeri sui camper o sulle roulotte abilitate. I veicoli posizionati nelle stive dei traghetti possono essere raggiunti dall’autista designato solo al momento dello sbarco, durante il quale si richiede rispetto per gli altri veicoli e pazienza, al fine di evitare ingorghi e situazioni spiacevoli. Importante da ricordare, è che sia in porto, che all’interno delle navi, bisogna tenere sotto mano un documento d’identità in corso di validità, la carta di imbarco e, naturalmente, i biglietti, che è possibile prenotare su Traghettifacile.it.

Tutte le destinazioni

traghettilines