Traghetti Salerno – Catania

I traghetti che dal porto di Salerno si muovono verso quello di Catania, sono gestiti dalla compagnia di navigazione Grimaldi Lines e sono assai gettonati dai turisti, soprattutto durante il periodo estivo, quando le richieste di trasporto via mare verso la Sicilia tendono ad aumentare enormemente. Per prenotare i biglietti per questa ed altre importanti tratte del Mediterraneo, è possibile affidarsi a Traghettifacile.it: un sito che consente, non solo di confrontare i prezzi, ma anche le offerte relative ai traghetti che muovono verso la Sicilia. Inoltre, con pochi ed intuitivi passaggi permette di reperire informazioni relative ad orari, tariffe, porti, rotte e disponibilità delle imbarcazioni preposte alle traversate nei vari periodi dell’anno. Per dare il via alla ricerca è sufficiente inserire presso il motore di ricerca interno la data di partenza e di ritorno, la tratta desiderata e cliccare sul pulsante Cerca. In questo modo è possibile individuare la soluzione di transfer migliore per soddisfare la propria idea di viaggio e le proprie esigenze economiche.

Servizio traghetti Sicilia a cura di Traghettilines

Offerte Traghetti Salerno – Catania low cost

Per riuscire ad abbassare i prezzi dei traghetti che dalla Campania muovono verso la Sicilia, è fondamentale affidarsi a Traghettifacile.it. Tale sito, infatti, permette di confrontare le tariffe previste per le navi che operano su tale linea marittima, ma anche di valutare vantaggiose offerte promosse dalle varie compagnie di navigazione nei diversi periodi dell’anno. Tuttavia, per usufruire di tali promozioni è importante prenotare in anticipo, possibilmente diversi mesi prima della partenza, poiché i migliori sconti vengono effettuati, solitamente, nei periodi di bassa stagione, ovvero quando la richiesta da parte dei turisti per questa e le altre tratte del Mediterraneo tende a diminuire drasticamente. In generale si può affermare che prima si acquistano i biglietti meglio è, soprattutto dal punto di vista economico, ma anche di comfort a bordo. Infatti, giungendo in prossimità dell’estate, la possibilità di trovare posti passeggeri e veicoli si riduce, poiché la domanda aumenta. Ancora molte persone, del resto, non sono solite prenotare i biglietti per i traghetti online, ma preferiscono rivolgersi alle agenzie  turistiche ed ai tour operator, che per il servizio reso chiedono imponenti commissioni, nonché alle biglietterie portuali, che, durante i mesi estivi, vengono letteralmente prese d’assalto. Utilizzando Traghettifacile.it, tali problemi sono destinati a diventare solo un brutto ricordo, poiché non si devono fare file estenuanti sotto il sole, ma soprattutto non sono previsti costi aggiuntivi.

Come prenotare online un traghetto Salerno – Catania

traghettilines
Traghettifacile.it consente di prenotare i biglietti per la tratta Salerno – Catania al miglior prezzo garantito. Inserisci nel motore di ricerca presente in tutte le pagine del sito la data di partenza e quella di ritorno, (qualora quest’ultima non coincidesse con quella posta poco sopra). Una volta inserite tali informazioni clicca Cerca e metti in moto la tua ricerca, così da vedere tutte le alternative di viaggio disponibili per i giorni selezionati. Così facendo potrai individuare la soluzione di transfer più adatta a soddisfare le tue esigenze relative ad orari, disponibilità, prezzi, porti e rotte. In questo modo è possibile dire addio a procedure complicate ed articolate, caratterizzate da continui rimandi, che, nella maggior parte dei casi, fanno desistere i viaggiatori al primo tentativo.

Per evitare brutte sorprese, che potrebbero compromettere la vacanza sul nascere, è bene riportare qualche dritte, in merito agli orari di partenza dei traghetti ed al comportamento da tenere una volta a bordo. Solitamente, sui biglietti viene riportato l’orario in cui la nave veloce prescelta è pronta a salpare. Tuttavia, i passeggeri sono chiamati a raggiungere il molo d’imbarco almeno 30-40 minuti prima dell’effettiva partenza. Tale tempistica può andare bene per coloro che sono sprovvisti di veicoli, mentre deve essere rivista per coloro che desiderano trasportare via mare un mezzo di trasporto personale, i quali  devono arrivare in porto almeno 90 minuti in anticipo. Tuttavia, le imbarcazioni particolarmente capienti, ovvero che possono trasportare anche 700 veicoli, necessitano di maggiore tempo per riempire le stive. Per tanto, è bene informarsi in merito alla politica di viaggio delle diverse compagnie di navigazione. Altra cosa importante da tenere a mente è che durante le traversate non è consentito accedere ai veicoli parcheggiati nei garage delle navi veloci, per motivi di sicurezza. Dunque, prima di lasciare le vetture è bene prelevare tutto quello che potrebbe essere utile per affrontare il viaggio (cibo, indumenti, oggetti personali). In fase di sbarco, mentre i passeggeri possono mettersi in coda verso le uscite, coloro che devono recuperare i veicoli nelle stive, devono recarsi presso i garage e seguire le indicazioni fornite dal personale di bordo, preposto a tale operazione. Durante questa fase, onde evitare incidenti, è bene mantenere la calma e rispettare le altre vetture. Altro aspetto da non sottovalutare è la documentazione, che deve essere mostrata all’occorrenza al personale della compagnia di navigazione. Di norma, è bene avere a portata di mano: un documento d’identità in corso di validità, i biglietti, e la carta d’imbarco, che deve essere ritirata durante il check-in.

Tutte le destinazioni

traghettilines