Traghetti Piombino – Porto Vecchio

Piombino è un centro storico situato in provincia di Livorno, dove si ritrova uno scalo marittimo molto importante per il traffico passeggeri e veicoli, da cui dipartono traghetti diretti verso la Corsica. Particolarmente gettonata è la tratta Piombino – Porto Vecchio, che viene servita dalle imbarcazioni della compagnia di navigazione Corsica Ferries/Sardinia Ferries e che viene utilizzata da migliaia di turisti ogni anno. I traghetti e le navi veloci, infatti, sono il modo migliore per raggiungere il territorio corso, perché consentono di godersi appieno il piacere del viaggio, grazie ai numerosi servizi che si trovano a bordo delle imbarcazioni ed alla bellezza del mare e delle sue incredibili attrattive. Su Traghettifacile.it prenotare ed acquistare biglietti low cost per questa ed altre meravigliose rotte del Mediterraneo, è facile e richiede poco tempo. La procedura prevista dal sito, infatti, non è articolata, bensì di facile comprensione, tant’è che può essere utilizzata da qualunque tipo di utente, anche da coloro che non amano utilizzare internet o sono piuttosto impacciati con il computer. Di fatto, con pochi e semplici passaggi, è possibile confrontare le tariffe di viaggio delle società marittime attive in questo tratto di Mediterraneo, nonché individuare vantaggiose offerte, utili per limitare i costi previsti per il trasporto via mare.

Servizio traghetti Corsica a cura di Traghettilines

Offerte Traghetti Piombino – Porto Vecchio low cost

Prenotare online, in modo sicuro e rapido, un traghetto Piombino – Porto Vecchio è facile con Traghettifacile.it: basta inserire nel motore di ricerca interno la data di partenza e di ritorno, selezionare dal menù la tratta da percorrere e cliccare Cerca. Orari, rotte, porti, tariffe e disponibilità delle navi veloci sono a completa disposizione dopo solo pochi istanti dall’inizio della ricerca. A ciò, tuttavia, si aggiunge anche la possibilità di valutare incredibili offerte e sconti relativi ai traghetti che si muovono verso Porto Vecchio, nonché verso altri importanti scali sardi. Per risparmiare, però, non è sufficiente tenere controllate le promozioni, ma prenotare in anticipo rispetto al giorno della partenza. In questi casi, infatti, vale la regola che chi prima prenota, più risparmia. É un dato di fatto, del resto, che le compagnie di navigazione nel corso dell’anno propongano sconti elevanti, che consentono di risparmiare anche parecchio denaro. Solitamente, le promozioni migliori si presentano durante i mesi più freddi, quando pochi turisti raggiungono la Corsica via mare, viste le avverse condizioni climatiche. D’altra parte acquistare i biglietti in anticipo significa anche avere la certezza di aver riservato i posti passeggeri e veicoli necessari per dare vita al proprio viaggio. Durante il periodo estivo, infatti, i traghetti sono talmente congestionati, a causa delle continue richieste da parte dei turisti, che è quasi impossibile recuperare i tickets per una determinata tratta ed imbarcazione.

Come prenotare online un traghetto Piombino – Porto Vecchio

traghettilines
Molti viaggiatori credono ancora che prenotare online i biglietti per i traghetti Piombino – Porto Vecchio, ed in generale per qualunque altra meta mediterranea, sia complicato. In realtà, non vi è nulla di complesso e di articolato, soprattutto se ci si affida a Traghettifacile.it. Tale sito, infatti, attraverso il menù a tendina, permette di selezionare la tratta desiderata e grazie alla mascherina consente di inserire le date di partenza e di ritorno, così da effettuare una ricerca precisa e mirata, che, però, lascia spazio anche a delle alternative inerenti e confortevoli. Del resto, tale sistema di prenotazione è stato pensato proprio per fornire tutte le informazioni relative ad orari, prezzi, porti, rotte (anche alternative) e disponibilità delle navi che operano in una determinata linea marittima.

Per coloro che non hanno mai effettuato traversate via mare verso la Corsica od altre meravigliose isole del Mediterraneo, importante è ricordare che l’orario di partenza riportato sui biglietti è importante, ma rappresenta un limite assoluto. Tuttavia, poiché in porto è necessario, prima di poter avere accesso ai traghetti, svolgere alcune importanti operazioni, tra le quali sicuramente la più significativa è rappresentata dal check-in, che viene effettuo sottobordo o presso gli stand delle compagnie di navigazione. Durante tale procedura viene rilasciata la carta d’imbarco che, assieme ad altri importanti documenti, quali i biglietti ed un documento d’identità in corso di validità, deve essere tenuta sempre a portata di mano, poiché potrebbe essere richiesta dal personale di bordo, al fine di attuare controlli od accertamenti specifici. In generale, per quanto riguarda l’orario di imbarco, si può dire che i passeggeri sprovvisti di mezzi possono raggiungere il porto di partenza 30-40 minuti prima, mentre coloro che vogliono trasportare un veicolo via mare, devono presentarsi al molo almeno 90 minuti in anticipo, al fine di posizionare con cura la propria vettura all’interno della stiva della nave. A parte i passeggeri che hanno aderito alla formula Camping on board, a cui è consentito sostare nelle proprie roulotte o camper, tutti gli altri viaggiatori devono prendere posto presso i ponti, le poltrone o le cabine dell’imbarcazione. Al momento dello sbarco, tutti gli effetti personali devono essere portati via, e gli ospiti delle navi devono raggiungere le uscite in maniera ordinata, mentre i possessori di veicoli, devono mettersi al volante e seguire le indicazioni fornite dallo staff di bordo, in modo da evitare situazioni spiacevoli.

Tutte le destinazioni

traghettilines