Traghetti Palermo – Lipari

Per raggiungere le Isole Eolie, una delle tratte più gettonate dai turisti durante i mesi più caldi è sicuramente quella effettuata dai traghetti che dal porto di Palermo muovono alla volta di Lipari. Tale rotta, che tende ad intensificarsi durante il periodo estivo, è attualmente gestita da un’unica compagnia di navigazione, ovvero la Liberty Lines Fast Ferries. Prenotare i biglietti per questa ed altre linee marittime del Mediterraneo è possibile: basta affidarsi a Traghettifacile.it. Tale sito, permette di confrontare le tariffe di viaggio disponibili, nonché le offerte, così da poter individuare il prezzo migliore per raggiungere un delle più belle isole, non solo del Mediterraneo, bensì del mondo.

Servizio traghetti Isole Eolie a cura di Traghettilines

Offerte Traghetti Palermo – Lipari low cost

A separare Lipari dalla Penisola vi sono solo poche miglia marine, che possono essere facilmente percorse da un traghetto o da una nave veloce. Per tale ragione diverse persone decidono di trascorrere le proprie vacanze o una giornata presso questa incantevole isola. Per viaggiare al miglior prezzo garantito verso Lipari, è necessario valutare le promozioni e gli sconti disponibili su Traghettifacile.it. Ogni anno, infatti la società marittima che gestisce la tratta Palermo – Lipari mette a disposizione dei futuri viaggiatori una serie di offerte per agevolare gli spostamenti via mare in questo tratto del Mediterraneo. Spesso le promozioni low cost migliori si trovano durante i mesi freddi, ovvero quando i turisti in questa zona tendono a diminuire. É importante, quindi, tenere sempre controllate le tariffe di viaggio, comprese quelle relative a soluzioni alternative, che vengono mostrate all’utente, in modo da avere una visione completa dei transfer che operano presso l’arcipelago delle Isole Eolie. Fondamentale, quindi, in questi casi, è prenotare per tempo, in modo da poter individuare il prezzo migliore per le proprie possibilità economiche. Migliaia di turisti provenienti da tutto il mondo scelgono Lipari per le proprie vacanze estive, vista la bellezza delle acque cristalline, gli incantevoli arenili dorati e la natura pressoché selvaggia. Molti sono spesso tentati di fare riferimento alle agenzie od ai tour operator per prenotare i biglietti per i traghetti che gestiscono questo tratto del Mar Mediterraneo. Tuttavia, per evitare i costi di commissione, che vengono richiesti per i servisti svolti, non resta che acquistare online, dove, non solo non sono previsti ricarichi, ma è addirittura possibile risparmiare. Dunque, affidati a Traghettifacile.it e vedrai che raggiungere Lipari, o qualunque altra isola mediterranea, sarà facile ed economico.

Come prenotare online un traghetto Palermo – Lipari

traghettilines
Acquistare i biglietti per i traghetti della compagnia marittima Liberty Lines, che dalla Sicilia puntano verso l’arcipelago delle Isole Eolie, è semplice e rapido con Traghettifacile.it. Per avviare la ricerca delle migliori promozioni in atto, è sufficiente inserire poche informazioni, ovvero la data di partenza e di ritorno, nonché specificare la linea di navigazione. Con un semplice click, quindi, appariranno non solo le offerte migliori in merito alla rotta Palermo – Lipari, bensì anche orari, porti, tratte alternative e disponibilità delle imbarcazioni che sono preposte alla traversata in queste suggestive acque. In questo modo l’isola di Lipari diventa veramente alla portata di tutti, anche dei vacanzieri che dispongono di un budget di viaggio assai limitato.

Un volta stabilita la partenza per questo angolo di paradiso italiano, è importante non commettere errori in fase di imbarco, così da non compromettere la vacanza. Prima di tutto è importante raggiungere il porto d’imbarco in anticipo, in modo da attuate le operazioni necessarie per prendere posto sulle navi con tranquillità e senza affanni inutili. Come ogni compagnia di navigazione anche la Liberty Lines, ha le sue regole e le sue tempistiche per questa fase che anticipa la partenza dei traghetti diretti a Lipari, tuttavia, in generale si può affermare, che i passeggeri che non desiderano trasportare via mare veicoli, possono presentarsi al molo 30-40 minuti prima, mentre quelli che vogliono avere un mezzo privato per muoversi all’interno del territorio insulare, devono raggiungere il traghetto prenotato almeno 90 minuti in anticipo, ovvero quel tanto che basta per posizionare le vetture al meglio all’interno delle stive delle navi. Benché il viaggio sia breve, è importante ricordare che non è consentito, in nessun caso, accedere ai veicoli parcheggiati durante la traversata, per tanto è necessario prelevate prima tutto quello che può essere utile al viaggio. Solo coloro che hanno aderito alla formula Camping on board possono sostare all’interno di roulotte o camper con la propria famiglia o con i propri cari. Altra cosa da tenere a mente è che i veicoli GPL devono essere segnalati agli addetti all’imbarco, poiché devono essere posizionati in uno spazio apposito. In fase di sbarco è fondamentale prestare attenzione agli annunci effettuati dal personale di bordo ed avviarsi con tranquillità verso le uscite. I passeggeri provvisti di veicoli, come è naturale, devono recuperare le proprie vetture, senza creare ingorghi. Da avere sempre con sé sono alcuni documenti fondamentali, ovvero la carta d’imbarco, che viene rilasciata durante il check-in, i biglietti ed un documento d’identità in corso di validità.

Tutte le destinazioni

traghettilines